Libertà di sterminare orsi e lupi: Trump revoca i divieti imposti da Obama

Nelle aree pubbliche dell'Alaska ora sarà possibile anche sparare alle mamme orso e ai loro cuccioli nella tane

Donald Trump

Donald Trump

globalist 22 maggio 2018

La svolta anti-ambienalista del miliardario xenofobo prosegue: l’amministrazione Trump si appresta a rimuovere i limiti imposti nell'era-Obama per la caccia agli orsi e ai lupi in alcune aree pubbliche dell'Alaska.
Le nuove regole allo studio aboliscono il divieto per i cacciatori di attirare con bacon e ciambelle dolci gli orsi e quello per l'uso di riflettori per sparare alle mamme orso e ai loro cuccioli nelle loro tane. E prevedono che i cacciatori possano cacciare gli orsi con cani, uccidere i lupi e usare imbarcazioni a motore per sparare ai caribù.
L'espansione dei diritti per i cacciatori sui terreni federali è una delle priorità del segretario agli Interni, Ryan Zinke, che nel suo ufficio espone molti trofei di caccia.