Salvini sale sul bus per l'aeroporto e i passeggeri cantano Bella Ciao: 'non abbiamo resistito'

Così il segretario provinciale della Fiom Cgil di Brindisi, Angelo Leo, il quale ha postato un video testimonianza sull'accaduto, non appena l'aereo è atterrato a Brindisi.

Salvini sul bus per il volo Roma-Brindisi

Salvini sul bus per il volo Roma-Brindisi

globalist 7 giugno 2018

"Non abbiamo resistito: è stato anche un riflesso condizionato, ma è come se fosse scatta una molla nel farci intonare "Bella ciao!"". Così il segretario provinciale della Fiom Cgil di Brindisi, Angelo Leo, il quale ha postato un video testimonianza sull'accaduto, non appena l'aereo è atterrato a Brindisi. "Dovevamo imbarcarci sul volo Roma-Brindisi delle 17.15 ed abbiamo visto che c'era un quarto d'ora di ritardo, quindi mentre eravamo in fila abbiamo notato sopraggiungere il ministro Salvini con la scorta e tutto il seguito ed a questo punto, abbiamo pensato che il ritardo fosse anche dovuto anche a questa circostanza. Così, nel bus che ci portava vicino all'aeromobile ci siamo messi a intonare "Bella ciao!"".