Cottarelli: "La bozza di governo è irrealistica, anche solo pensarla è una assurdità"

"Anche se la bozza è superata", specifica Cottarelli, "solo averla presa in considerazione mi sembra dimostri o mancanza di realismo o una provocazione"

Cottarelli

Cottarelli

globalist 16 maggio 2018

 La bozza di contratto di governo che sembra delinearsi tra Movimento 5 Stelle e Lega "è una proposta talmente irrealistica che mi chiedo perché sia stata messa nero su bianco". Lo afferma l'ex commissario alla spending review, Carlo Cottarelli intervenendo a Circo Massimo, su Radio Capital.
    "Anche se la bozza è superata", specifica Cottarelli, "solo averla presa in considerazione mi sembra dimostri o mancanza di realismo o una provocazione, un'intenzione di provocare un conflitto con l'Europa. La Bce - ricorda - sta ancora comprando titoli italiani: dire 'cancellate il nostro debito ma continuate a comprarne' mi sembra strano e illogico. Dal punto di vista sia legale che economico", continua Cottarelli, "mi sembra una cosa inappropriata, soprattutto nell'ambito delle regole di una moneta comune. Se poi si vuole uscire, invece, va benissimo, ma lo si dica chiaramente. Io, ovviamente, non credo che sia una buona idea".