In sala il film polacco "Le donne e desiderio" alla fine di un regime

Il regista Tomasz Wasilewski, classe 1980, è stato premiato l'anno scorso a Berlino con l'Orso d'argento per la migliore sceneggiatura

Il cast del film

Il cast del film

globalist 26 aprile 2017

'Le donne e il desiderio' è diretto da una delle nuove voci più interessanti del cinema polacco, Tomasz Wasilewski, classe 1980, premiato per questa sua terza regia l'anno scorso a Berlino con l'Orso d'argento per la migliore sceneggiatura. Il film, che arriva il 27 aprile nelle sale italiane distribuito da Cinema (è stato venduto in oltre 30 Paesi), è ambientato nella Polonia del 1990, nel pieno della fine dei regime comunista, vissuta dal cineasta da bambino. I ritratti di donne schiacciate tra i dubbi del presente e un futuro di nuove prospettive prendono vita, in un racconto implacabile (viene da pensare a Kieslowski, anche per una delle scene più intense, che sembra citare 'Il decalogo'), grazie alle straordinarie prove delle interpreti: Julia Kijowska, Magdalena Cielecka, Dorota Kolak e Marta Nieradkiewicz.