Cineteca di Bologna: torna restaurato Manhattan di Woody Allen

Il film è caratterizzato da un bianco e nero indimenticabile e dalla scelta del formato panoramico.

Manhattan di W. Allen

Manhattan di W. Allen

globalist 9 maggio 2017

Manhattan di Woody Allen torna nelle sale italiane dall'11 maggio, in edizione restaurata, presentato dalla Cineteca di Bologna nell'ambito del suo progetto Il Cinema Ritrovato. Al cinema, per la distribuzione dei classici restaurati. Diretto nel 1979, Manhattan intreccia le vicende dello stesso Woody Allen, nei panni dell'autore televisivo Isaac Davis, a quelle di un vortice di personaggi femminili, interpretati da Diane Keaton, Maryl Streep e una giovanissima Mariel Hemingway, nipote di Ernest Hemingway. Film di culto - tra i tanti firmati da Woody Allen -, Manhattan raccoglie, attorno a un fascino visivo struggente, alcuni episodi memorabili del suo cinema, a partire da quell'elenco, dettato al registratore, delle cose per cui valga la pena vivere: una girandola di suggestioni che, da Mozart a Louis Armstrong, da Flaubert a Groucho Marx, compongono l'universo Allen. Il film è caratterizzato da un bianco e nero indimenticabile e dalla scelta del formato panoramico.