Gad Lerner: "alla sinistra servono i Simone e i Mimmo Lucano, che non hanno paura di affrontare l'odio"

Gad Lerner commenta i fatti di Torre Maura, ospite a Propaganda Live: "Simone ci insegna che è un dovere affrontare le sfide più impopolari"

Gad Lerner

Gad Lerner

globalist 5 aprile 2019

Ospite a Propaganda Live, Gad Lerner ha commentato i fatti di Torre Maura e soprattutto di Simone, il ragazzino di quindici anni che ha tenuto testa al leader laziale di Casapound:
"La sinistra nei prossimi anni non ha bisogno di un leader, ma di tanti Simone, di Mimmo Lucano, di Aboubakar Soumahoro, gente che ha il coraggio di affrontare le sfide anche più impopolari. In questo momento i social saranno pieni di gente che mi starà urlando contro, ma Simone ci ha insegnato che non solo è morale ma anche un dovere intraprendere battaglie impopolari".


"Fra due settimane è la pasqua ebraica" ha continuato Lerner, " una festa in cui noi ebrei solleviamo il pane azzimo. Per secoli dietro quel pane azzimo c’è stata l’accusa che noi lo avessimo impastato con il sangue dei bambini cristiani, così come per secoli si è detto che gli zingari rubano i bambini. Ai rom si continua a dire, e a me piacerebbe che le comunità ebraiche andassero a offrire del pane ai rom, lì dove vivono. I nostri popoli hanno sofferto insieme".