'Barca Nostra', diventa un'installazione alla Biennale il peschereccio in cui morirono 700 migranti

L'autore del progetto è Christoph Buchel. Il direttore Paolo Baratta: "la barca starà lontana dalla confusione, è un invito alla riflessione"

Barca Nostra

Barca Nostra

globalist 6 maggio 2019
Il peschereccio libico che nel 2015 affondò nel Canale di Sicilia con 700 migranti a bordo diventerà un'installazione artistica alla 58esima edizione della Biennale di Venezia, dal titolo "Barca Nostra". L'autore del progetto è Christoph Buchel.
La Barca è arrivata oggi nel porto commerciale di Venezia dopo essere partita 3 giorni fa dal pontile Nato della Marina militare ad Augusta. La sua destinazione finale sarà uno dei bacini della ex fabbrica di remi. 
Paolo Baratta, presidente della Biennale, ha dichiarato che l'opera sarà lontana dalle distrazioni e dal chiasso, invitando solo a un grande silenzio e alla riflessione.