Attenzione al clima, lʼIngv: "A rischio inondazione 163 coste del Mediterraneo"

Tra le aree minacciate dallʼinnalzamento del livello del mare figurano anche alcuni siti dellʼUnesco

Attenzione al clima, lʼIngv: "A rischio inondazione 163 coste del Mediterraneo"

Attenzione al clima, lʼIngv: "A rischio inondazione 163 coste del Mediterraneo"

globalist 5 dicembre 2018

Una superficie costiera pari a circa 5,5 milioni di campi di calcio relativa a 163 coste del Mediterraneo è a rischio inondazione. E' quanto emerge da una conferenza organizzata presso l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, in cui si è discusso del pericolo derivante dall'aumento del livello dei mari provocato dai cambiamenti climatici. Tra le aree minacciate figurano anche alcuni siti dell'Unesco.


Il rischio è reale per "pianure costiere, come l'area della laguna di Venezia, le Cinque Terre, le spiagge di Lipari, siti Unesco, che entro fine secolo potrebbero sparire o subire pesanti inondazioni", ha spiegato il responsabile del progetto Marco Anzidei, dell'Ingv. L'allarme è stato lanciato durante la conferenza finale "Scenari di aumento del livello marino lungo le coste del Mediterraneo", a Roma.
Finanziato dalla Direzione generale per la Protezione civile e dagli aiuti umanitari dell'Unione Europea per il biennio 2017-2018, il progetto nasce dall'esigenza di preparare le popolazioni che vivono nelle aree costiere a fronteggiare possibili rischi legati all'innalzamento del livello dei mari. Per Anzidei, "si tratta di un progetto inedito per l'Italia.