Ondata di caldo africano in arrivo

Da lunedì prossimo le temperature raggiungeranno ovunque oltre 35 °C

Alte temperature

Alte temperature

globalist 10 giugno 2017

Per questo fine settimana le temperature non aumenteranno, anzi sulle regioni adriatiche e su quelle meridionali domenica subiranno una temporanea diminuzione per effetto di venti settentrionali più freschi provenienti dai Balcani. Poi all’inizio della prossima settimana il caldo è destinato ad aumentare in tutta Italia con temperature che entro metà settimana raggiungeranno diffusamente i 30°C, con punte massime vicine ai 35°C. La percezione del caldo potrà essere localmente accentuata dal disagio dell’afa che comunque non raggiungerà livelli eccezionali. Le temperature più alte, più che nel nostro Paese, si raggiungeranno in Spagna e Francia meridionale dove il caldo risulterà particolarmente intenso con picchi massimi vicini ai 40°C.


 


Sabato: bel tempo, prevalentemente soleggiato


Giornata di bel tempo e con una prevalenza di tempo soleggiato, anche se non mancherà un po’ di nuvolosità alta ed innocua in transito che potrà velare il cielo o renderlo temporaneamente parzialmente nuvoloso: al mattino le velature riguarderanno soprattutto il Nordest e il Centro Italia, nel pomeriggio l’Abruzzo, il Molise e il Sud peninsulare. Temperature in aumento nei valori pomeridiani: massime con picchi massimi fino a 30-32 °C al Centronord e sulle Isole maggiori. Venti deboli. Mari calmi o poco mossi. La nostra previsione per sabato ha un Indice di Affidabilità alto in tutta Italia (IdA pari a 90).


Domenica: cielo ancora sereno o poco nuvoloso


Ancora cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso al Centronord, in Sardegna e sulla Sicilia occidentale. Nel resto del Sud transiterà un po’ di nuvolosità variabile, e non si esclude tra il tardo mattino e il pomeriggio anche qualche breve acquazzone nelle zone interne tra Puglia, Lucania e Calabria. Temperature massime in lieve aumento nel settore alpino, sulle regioni tirreniche e in Sardegna, con punte ancora non oltre i 31-32°C. Valori stazionari in Val Padana, temporaneo calo invece sul medio-basso Adriatico, su Lucania e Calabria per effetto di venti settentrionali a tratti anche moderati che conterranno le temperature al di sotto dei 26-28°C.