Panzironi: "Io un truffatore? Voglio il benessere delle persone, arreco fastidio"

Leader del Movimento Life120 parla a La Stampa: "Ho in corso una procedura per truffa e per esercizio abusivo della professione medica, ma nessuno ha mai lamentato danni"

Panzironi

Panzironi

globalist 28 giugno 2019

Panzironi, che domenica 30 giugno attende 7mila partecipanti allʼincontro al Palasport dellʼEur, è stato intervistato da La Stampa. “Mi interessa il benessere delle persone, per questo mi faranno fuori. Non sono un santone. Cambierò la medicina”, parola del giornalista-guru Adriano Panzironi, divenuto celebre per il suo “Movimento Life120” che propugna l’obiettivo longevità.



“La laurea? Non mi serve. Io non faccio il medico faccio il giornalista scientifico, informo... Faccio sempre riferimento a studi scientifici che confermano quello che dico [...] Io non attacco la scienza, attacco la medicina dogmatica [...] I miei adepti? Non li chiami così, mi piace chiamarli ‘il popolo Life120’”.



A chi gli chiede del business della sua azienda, che si occupa della vendita di integratori, Panzironi risponde: 



“Spende il 50% del fatturato, di 20 milioni di euro annui, nella comunicazione del progetto di salute, la nostra è un’azienda etica. A parte lo stipendio, io e mio fratello (che si occupa di integrazione) reinvestiamo tutto”.



Negli anni Panzironi ha portato avanti la sua attività in tv, fino a quando sono giunte una denuncia da parte dell’Ordine dei Medici, la sospensione per otto mesi dall’Ordine dei Giornalisti, una sanzione da parte dell’AgCom e una presa di posizione da parte del ministro della Salute Giulia Grillo. Ma lui si difende.



“Mi hanno sospeso per una segnalazione fatta dalle Iene. Nella mia azienda mi occupo della comunicazione [...] Centinaia di medici mi dicono: ‘Panzironi, lei ha ragione!’”.



Oltre a difendersi, Adriano Panzironi i dice intenzionato a non abbandonare il campo.



“Più persone entreranno nel nostro progetto, più persone di salveranno [...] Io ho passione per il benessere del genere umano, chiaro che arreco fastidio [...] Ho in corso una procedura per truffa e per esercizio abusivo della professione medica. Eppure ha mai sentito dire che qualcuno ha avuto da me qualche danno? Sarò fatto fuori per questo, non arriverò a 120 anni”.