Grazie ai migranti la Germania cresce: popolazione aumentata di 400mila unità

La crescita della popolazione si deve sostanzialmente all'arrivo di migranti stranieri

Uno striscione pro-migranti

Uno striscione pro-migranti

globalist 16 luglio 2019
Come conseguenza del fenomeno migratorio la popolazione della Germania è cresciuta nel 2018 di 400mila unità: a darne notizia è stato l'ufficio federale di statistica di Wiesbaden. 
In totale hanno raggiunto la Germania 1,58 milioni di immigrati, mentre 1,18 milioni hanno lasciato il paese per andare all'estero. In conseguenza la cosiddetta immigrazione netta si è ridotta lievemente rispetto all'anno 2017, quando era di 416mila persone.
La crescita della popolazione si deve sostanzialmente all'arrivo di migranti stranieri: nel 2018 l'87% delle persone in ingresso era provvista di passaporto straniero, nel 2017 la quota era stata dell'89%. Il numero di cittadini tedeschi rientrato in Germania dopo un periodo trascorso all'estero è salito dai 167mila nel 2017 ai 202mila del 2018. Ma sono stati di più i tedeschi emigrati nel 2018, 262mila persone contro i 249mila dell'anno precedente.