In arrivo procedimenti disciplinari per Vespa

Da Bruno Vespa c'è stata "sensibilità'" nei confronti di un caso umano.

Vespa

Vespa

globalist 19 settembre 2019
Finisce sul tavolo dell'Ordine dei giornalisti l'intervista di Bruno Vespa alla vittima di violenza Lucia Panigalli, nella puntata di martedi scorso di Porta a Porta.
Lo annuncia in una nota la commissione Pari Opportunita dell'Odg, spiegando che "Bruno Vespa, in seguito a un regolare esposto al Consiglio di disciplina inoltrato al consiglio territoriale del Lazio dall'Ordine nazionale in seguito alla segnalazione di una privata cittadina, sara sottoposto al rituale procedimento disciplinare concluso il quale seguira il pronunciamento".
Da Bruno Vespa c'e' stata "sensibilita'" nei confronti di un caso umano. Lo dice l'avvocato Giacomo Forlani, legale della signora Lucia Panigalli, la donna vittima di un tentato omicidio ad opera dell'ex compagno e ieri intervistata nel corso di 'Porta a porta', trasmissione cui sono seguite critiche sui social nei confronti del conduttore e giornalista.
L'avvocato sottolinea che "la frase su cui si sono concentrate le speculazioni, per le quali (Vespa, ndr) si e' immediatamente scusato, e' frutto di un'affermazione assolutamente involontaria, pronunciata nel contesto di una serata dedicata alla difesa delle donne e, in particolare, alla denuncia della drammatica aggressione subita dalla signora Panigalli, che ancora vive momenti quotidiani di terrore".