Il Tg2 spalanca le porte a Salvini per sparare a zero sull'accordo di Malta

Il ministro dell'Interno partecipa a un summit europeo e ottiene i primi risultati. Ma subito Capitan Nutella ha potuto dare la sua versione. Facendo dimenticare i suoi fallimenti

La Lega propaganda Tg2 Post con Salvini

La Lega propaganda Tg2 Post con Salvini

globalist 23 settembre 2019
Uno speciale Tg2 nel quale - guarda la combinazione - è stato ospitato Matteo Salvini, in tempo in tempo per sparare a zero sul primo accordo - sia pur parziale - sui migranti raggiunto a Malta dal nuovo ministro dell’Interno, Lamorgese.
Qualcosa che ha indispettito Capitan Nutella. Visto che lui i summit li riservata per non perdere il suo prezioso tempo in qualcosa che fosse differente dalla propaganda.
Così lo spacciatore (abusivo) di rosari ha avuto la sua nella passerella.
"O ci è, ed è grave, perché fa il presidente del Consiglio temporaneamente; o ci fa, ed è ancora più grave, perché i numeri dicono che la riapertura dei porti sta aumentando le partenze e gli sbarchi". Lo ha affermato Matteo Salvini, ospite di Tg2 Post, commentando le affermazioni di oggi del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in materia di immigrazione.
"Quindi - ha aggiunto l'ex ministro dell'Interno - o non ha capito che cosa sta succedendo, ed è un problema perché fa il presidente del Consiglio; o l'ha capito e mente agli italiani, ma d'altronde mentire per il signor Conte non sarebbe una novità. In ognuna delle due ipotesi, da cittadino italiano non sono tranquillo".
"Detto questo, dove c'è un sindaco della Lega, dove c'è un governatore della Lega, se arriveranno chiamate da Roma per ricominciare a redistribuire immigrati un po' di qua un po' di là, educatamente - ha concluso Salvini - no grazie sarà la nostra risposta".