Tutti i suoni del jazz convergono su Berchidda

Parte “Time in Jazz” nella Sardegna settentrionale: il festival ideato da Paolo Fresu che ha vinto la sfida del tempo

Paolo Fresu

Paolo Fresu

Con un preludio oggi martedì 7, in piazza Santa Caterina a Sassari dove alle 21.30 canta Greta Panettieri, si svolte da mercoledì 8 fino al 16 agosto uno dei più azzeccati festival musicali della penisola: “Time in Jazz”, a Berchidda e in altri luoghi della Sardegna settentrionale. Ed è arrivata alla 31esima edizione la rassegna diretta da Paolo Fresu che, quando la ideò, sembrava una sfida impossibile, perché coinvolgeva un territorio prima poco o nulla frequentato musicalmente da manifestazioni simili. Invece anche quest’anno offre un panorama vastissimo, variegato e attento alle nuove forme del jazz internazionale e dintorni con un’esplorazione di suoni e un coinvolgimento del pubblico con pochi eguali. Tra gli appuntamenti più in vista il comunicato del festival indica il sax di Steve Coleman con i Five Elements, Enrico Rava con il suo gruppo Tribe, Nils Landgren, il suonatore di oud Dhafer Youssef, il pianista svedese Jan Lundgren, la formazione franco-algerina-marocchina Fanfaraï Big Band, gli allievi del Seminario Nuoro Jazz, il batterista di Berchidda Giovanni Gaias.



Stavolta non c’è un tema. “Ciò che vogliamo fare per i prossimi tre anni – spiega Paolo Fresu nelle note di presentazione – è giocare sui numeri romani XXXI, XXXII, XXXIII perché ci appassiona ed è stimolo per nuove connessioni artistiche e creative. Del resto, se abbiamo fatto 30 possiamo fare 31 e, dopo l’edizione del 2020, proveremo a ‘dire 33’ per comprendere se lo stato di salute di Time in Jazz è buono”.


Al calendario principale si accompagna “Time is Over”, l’appendice ai concerti da domenica 12 a mercoledì 15, un “dopofestival” curato da Gianluca Petrella, all’insegna di groove e ritmiche africaneggianti, hip-hop e scratch con ospiti vari come Mop Mop (Andrea Benini) con Pasquale Mirra, il progetto “Aforemention” di Tommaso Cappellato, dj Gruff con lo stesso Petrella, e altri a sorpresa.


Sedici i comuni coinvolti, insieme a Berchidda: Time in Jazz: Arzachena, Bortigiadas, Cheremule, Erula, Loiri Porto San Paolo, Mores, Olbia, Ozieri, Ploaghe, Posada, San Teodoro, Sassari, Sorso, Telti, Tempio Pausania e Tula.


 


Per info e biglietti: Time in Jazz, il sito