Istat: raddoppiato in 4 anni il numero di minori che vivono in povertà assoluta

Sono 1 milione e 131mila i minori che vivono in povertà assoluta, ovvero 1 bambino su 10.

Minori che vivono in povertà: nel 2015 in Italia erano 1,3 milioni

Minori che vivono in povertà: nel 2015 in Italia erano 1,3 milioni

globalist 8 novembre 2016

In Italia i "minori in condizione di povertà assoluta" sono, secondo i dati del 2015, "1 milione 131 mila", "quasi l'11% di quelli residenti nel nostro Paese". A dirlo è l'Istat in audizione in commissione Lavoro al Senato sulle misure di contrasto alla povertà e il riordino delle prestazioni sociali. L’Istat ha sottolineato che "il numero di minori poveri assoluti risulta oltre il doppio rispetto a quello stimato nel 2011 (523 mila; il 5% del totale) e triplo rispetto a quello del 2008 (375 mila; il 3,7%)".


L'Istituto di statistica ha fatto notare che "nonostante l'assegno per il nucleo familiare concesso dai comuni alle famiglie con tre o più figli minori venga erogato a oltre 234 mila beneficiari, il 18,3% delle famiglie di questa tipologia (143 mila) continua ad essere in povertà assoluta, per un totale di quasi 183 mila minori".


Inoltre è stato aggiunto che in Italia "con una certa frequenza come, in capo a uno stesso beneficiario, vi sia il cumulo di più prestazioni", con quindi sussidi doppi o multipli. “Si stima – ha aggiunto l’Istat - che ciò avvenga per poco meno di 1 milione di percettori, pari al 19% del totale dei beneficiari delle prestazioni" assistenziali all'esame, come assegni sociali, pensioni invalidità civile o accompagnamento.