'Ndrangheta ai Castelli romani: arrestate 3 persone legate alla cosca Molé

Sono accusate di intestazione fittizia di beni e trasferimento fraudolento di valori in concorso. Sequestrati beni per 4 milioni di euro

'Ndrangheta ai Castelli romani: arrestate 3 persone

'Ndrangheta ai Castelli romani: arrestate 3 persone

globalist 11 luglio 2018

La 'ndrangheta alle porte di Roma. L'organizzazione criminale era riuscita a penetrare in importanti strutture ricettive a Rocca di Papa, ai Castelli romani. E' quanto emerso dall'indagine Gioia Tauro ai Castelli della Squadra mobile di Roma coordinata dalla locale Procura Distrettuale Antimafia.
Tre le persone arrestate, ritenute legate alla pericolosa cosca Molè. Contestualmente è stato eseguito un sequestro preventivo di beni per un valore di circa 4 milioni di euro.
Le tre persone arrestate sono accusate di intestazione fittizia di beni, trasferimento fraudolento di valori in concorso, finalizzato a eludere le disposizioni di legge in materia di misure di prevenzione patrimoniali. Il sequestro preventivo di beni ha invece riguardato società, ditte e immobili situati a Rocca di Papa e Gioia Tauro per un valore di circa 4 milioni di euro.