Ferrara contro il razzismo: il Comune sarà gemellato con Riace

Il sindaco Pd Tiziano Tagliani si schiera con Mimmo Lucano: vogliamo una politica che abbia il coraggio di proporre soluzioni reali e giuste e uno sguardo aperto al futuro

Manifestazione in favore del sindaco di Riace Mimmo Lucano

Manifestazione in favore del sindaco di Riace Mimmo Lucano

globalist 26 ottobre 2018

Non tutta l’Italia è finita nelle mani dei penta-fascio-leghisti: Ferrara con Riace, si schiera con il sindaco Mimmo Lucano. E avvierà un gemellaggio con la cittadina calabrese.
A renderlo noto è stato il sindaco Pd Tiziano Tagliani dopo aver accolto la proposta lanciata con una lettera aperta dal Gruppo Anti Discriminazioni che ne chiedeva anche la cittadinanza onoraria.
Il sindaco Tagliani spiega che lui "è d'accordo con la Giunta nel rispondere affermativamente all'invito del Gruppo e sarà nostra cura, da subito, avviare la procedura che porti alla stipula di questo gemellaggio tra Ferrara e Riace, per una politica che abbia il coraggio di proporre soluzioni reali e giuste e uno sguardo aperto al futuro".
Tagliani va oltre e spiega che da tempo il Comune aveva deciso di dire no ai gemellaggi: "Circostanze come queste, però impongono una eccezione: viviamo tempi difficili, segnati dal riemergere di egoismi e rancori, e dallo smarrimento di valori condivisi. Per questo è giusto non rimanere indifferenti ed assumere iniziative che testimoniano un'idea diversa di società, solidale e inclusiva".