Sentenza sull'amianto, mancano ancora i motivi dopo due anni

Parti civili scrivono a tribunale. 2 anni fa l'assoluzione di tutti gli ex manager Pirelli indagati per i 28 casi di operai morti o ammalati.

News

News

Desk 6 dicembre 2018

Sono trascorsi ormai quasi 2 anni dalla sentenza del 19 dicembre 2016 con cui il Tribunale di Milano ha assolto 9 ex manager Pirelli per 28 casi di operai morti o ammalati, secondo l'accusa, a causa dell'amianto.
"Non risultano ancora depositate le motivazioni del verdetto della Dr.ssa Anna Maria Gatto". Lo scrivono il Comitato per la difesa della salute nei luoghi di lavoro, Medicina Democratica e l'Associazione italiana esposti amianto in una segnalazione ai vertici del Tribunale, spiegando che la prescrizione corre e che non possono impugnare.