Luxuria contro la Rai: "censurata la trasmissione 'Alla Lavagna' in cui parlo di bullismo e omofobia"

L'attrice ed ex parlamentare: "per la seconda volta il programma in cui parlo in una classe con i bambini è stato spostato: forse in questo periodo certi temi sono troppo scomodi persino per Rai3?"

Vladimir Luxuria

Vladimir Luxuria

globalist 10 dicembre 2018

Vladimir Luxuria se la prende con la Rai e ipotizza una sorta di censura per lo spostamento di una puntata della trasmissione Alla lavagna su Raitre che la vede protagonista. "Ho appena saputo - ha scritto su Twitter l'attrice ed ex parlamentare - che per la seconda volta il programma Alla Lavagna previsto su Rai3 in cui parlo di #bullismo e #omofobia in una classe con i bambini è stato spostato, non so quando e se andrà in onda: forse in questo periodo certi temi sono troppo scomodi persino per #Rai3?".
La puntata in questione sarebbe stata spostata insieme alle altre quattro dell'ultima settimana del programma, che avrebbero dovuto andare in onda su Rai3 in access prime time come le precedenti. Uno spostamento deciso per consentire di 'esaurire' la programmazione di Non ho l'età e per lasciare spazio a una serata celebrativa di Piero Angela, in occasione dei suoi 90 anni. Le ultime puntate di Alla lavagna saranno trasmesse a gennaio, sempre su Rai3 nella serata del sabato.