Il Campidoglio nega la cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano: 'Deriva a destra del M5s"

Grillini e destra compatti contro la proposta del Pd. Pelonzi: "Solidarietà e accoglienza non appartengono all'amministrazione Raggi"

Mimmo Lucano

Mimmo Lucano

globalist 31 gennaio 2019
Un’altra scelta chiaramente ‘di sinistra’ (al contrario) che dimostra quanto i grillini siano i migliori maggiordomi di Salvini.
L'Assemblea Capitolina ha bocciato con 25 voti contrari e 8 favorevoli la mozione 277/2018 a firma dei consiglieri Pd Pelonzi, Zannola, Giachetti, Piccolo, Baglio, Tempesta, Palumbo e Corsetti recante un "Impegno per la sindaca e la Giunta a conferire la cittadinanza onoraria al sindaco di Riace Domenico Lucano, aderendo altresì alla campagna per l'assegnazione alla cittadina di Riace del Premio Nobel per la Pace 2019".
La reazione di Pelonzi (Pd)
"L'accoglienza e la solidarietà non appartengono all'amministrazione Raggi. La bocciatura, dovuta al voto contrario della maggioranza M5S, delle mozioni per la cittadinanza onoraria Mimmo Lucano e l'istituzione di un albo anagrafico per i richiedenti asilo, mostrano la deriva a destra dei grillini costretti a rincorrere, per ragioni elettorali, le aberrazioni e la disumanità dei leghisti sui diritti umani".
Così in una nota il capogruppo del Pd capitolino Anton Giulio Pelonzi.