Un ragazzino gli dà un pugno, un signore cade e sbatte la testa: è gravissimo

A Roma un uomo di cinquant'anni è stato operato d'urgenza dopo aver ricevuto un violento pugno ed essere di conseguenza caduto a terra. Ha sbattuto la testa e le sue condizioni sono apparse subito gravi

Roma, gli danno un pugno, cade e sbatte la testa: è gravissimo

Roma, gli danno un pugno, cade e sbatte la testa: è gravissimo

globalist 18 marzo 2019
Un pugno improvviso sferrato con violenza da un ragazzo con cui stava parlando: un 55 enne italiano è caduto a terra sbattendo la nuca e ora è in pericolo di vita. E' accaduto ieri verso le 20 a largo Preneste.
Sul posto i carabinieri di Roma Tor Pignattara e quelli del Nucleo operativo Roma Casilina.
Secondo le testimonianze raccolte l'uomo stava parlando con un gruppo di giovani quando è rimasto coinvolto in una lite.

Uno di loro gli ha ha scagliato un pugno violento al volto facendolo cadere all'indietro. Poi si sono allontanati.
Le condizioni dell'uomo sono apparse subito gravi, con un'ambulanza è stata trasportato all'ospedale Vannini e poi da lì al San Giovanni in codice rosso per un subire un intervento chirurgico. Sul posto per i rilevi anche i carabinieri del Nucleo investigativo di via in Selci.