Gino Strada: "sulla Sea Watch atteggiamento fascista delle istituzioni"

Da un evento per i 25 anni di Emergency a Milano: "completa e totale solidarietà alla Sea Watch"

Gino Strada

Gino Strada

globalist 29 giugno 2019
Completa e totale solidarietà alla nave Sea Watch da parte di Gino Strada, fondatore di Emergency: "La disobbedienza civile è da perseguire di fronte a queste istituzioni che si comportano in modo che non potrei altro che definire fascista - ha detto - Noi ci impegneremo per cercare di risolvere con la pressione di massa questo problema drammatico, perche' oggi sul banco degli imputati c'e' chi vuole aiutare". 
L'intervento, giunto a margine di un'iniziativa promossa in un teatro milanese per i 25 anni dell'associazione umanitaria, si è concluso con queste parole: "difendere il valore dell'aiuto e non l'indifferenza è la caratteristica fondamentale di una società civile. Emergency c'è in questa battaglia e ci sarà".