Sarà tregua: crollo termico di 10 gradi, arriva il fresco

Una bassa pressione dalla Penisola iberica raggiungerà presto l’Italia e verrà alimentata da aria fredda di origine polare.

Pioggia estiva

Pioggia estiva

globalist 8 luglio 2019

Gran parte dell’Italia si prepara a vivere una settimana rivoluzionaria, all’insegna di un radicale cambiamento del tempo con l’arrivo di temporali, grandine , nubifragi e un crollo termico di 10°C. Una bassa pressione dalla Penisola iberica raggiungerà presto l’Italia e verrà alimentata da aria fredda di origine polare. Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che già dal pomeriggio di oggi, alcune zone del nostro Paese risentiranno di episodi instabili importanti, localmente intensi e con fenomeni temporaleschi e grandinate nel pomeriggio soprattutto su Alpi e Prealpi centro-orientali e in serata ancora una volta sulle pianure di Veneto e Friuli.


Anche al Centro Italia sarà a tratti instabile sulla Toscana e i rilievi in genere. Tempo ancora soleggiato al Sud. Nella giornata di Martedì 9 Luglio si entrerà nel vivo del peggioramento con forti temporali che pian piano investiranno gran parte delle regioni settentrionali, gli Appennini e risultando molto forti in serata e nottata al Nordest quando inizierà a fare irruzione la Bora. Mercoledì il maltempo accompagnato da venti di Bora e poi Maestrale, gradualmente si porterà verso le regioni adriatiche, inizialmente la Toscana e poi anche Umbria e Lazio fino a Roma Est. Spesso l’arrivo dei temporali sarà preceduto da colpi di vento improvvisi con raffiche fino a 50/80 km/h. Calo termico di 10°C con temperature, durante le precipitazioni, di poco superiori ai 20°C! La redazione del sito www.iLMeteo.it avverte che a parte la giornata di giovedì 11 dove la pressione tenterà una timida rimonta, tra venerdì 12 e domenica 14 i temporali saranno ancora i protagonisti nelle regioni del Centro-Nord, dapprima al Nordest, poi in spostamento anche a gran parte del Centro e su alcune zone del Sud.