Lo tsunami di insulti razzisti contro Richard Gere continua: "Ti paga Soros"

Con la sua presenza sulla Open Arms il grande attore si guadagnato ancora più stima tra i suoi fans ma è finito al centro di una campagna d'odio

Richard Gere e Chef Rubio su Open Arms

Richard Gere e Chef Rubio su Open Arms

globalist 11 agosto 2019

Uno tsunami di insulti fascio-razzisti dalla destra di tutto il mondo. Italiani, ovviamente. Ma anche fascisti di lingua spagnola o inglese.


Perché la visibilità internazionale che la presenza di Richard Gere ha dato alla vicenda di Open Arms è andata ben oltre la polemicuzza italiana.


Gli insulti sono gli stessi, perché fascisti e razzisti non hanno argomenti: se li porti a casa sua, lui è ricco, radica chic, pagato da Soros, in cerca di visibilità (casomai il contrario), pensi ai veri poveri, pensi al muro del Messico. E così via.
Un piccolo campionario può mostrare lo squallore umano e etico di queste persone

Quando sei Richard Gere ma non ti accorgi che nei campi di concentramento libici si sono dimenticati di rubare la catena d' oro al clandestino...

Dipende, se sono onesto, corretto con l'anima bella vado dietro Soros ma in Africa ad aiutare quelli veramente in difficoltà senza fare la tratta degli schiavi se invece penso che la mia NAZIONE vada salvaguardata, vado dietro a Salvini

Tutto è pianificato per togliere la possibilità alla maggioranza di un popolo di decidere in autonomia e libertà. Forze occulte puntano ad una globalizzazione massiva di uomini senza più idee e gestibili per potersi sempre più arricchire. La verità ci renderà liberi dal nulla.

Non si può nemmeno escludere un bel gettone di presenza gentilmente elargito da #OpenArms e un bel investimento sull’immagine di #RichardGere . Ma al confine col Messico c’è mai stato?

A nessuno è mai venuto in mente che il Sig.Richard Gere è STATO semplicemente INGAGGIATO e pagato DAL PD PER FARE UNA PUBBLICITÀ alla causa MIGRANTI & PD Senza precedenti???Ricordatevi che lui è una STAR di Hollywood e le star non si scomodano gratis!!

Quelli che scappano dalla guerra, i disperati,i naufraghi,con le collanazze alla Merola.
Chi di noi ha collane d'oro non può più permettersi di indossarle, xchè chi è sbarcato prima di loro ci staccherebbe la testa dal collo per rubarcela x strada.Capisci caro
@_RichardGere

Poverino ... cosa è costretto a fare per avere un po' di visibilità

Ci sono ancora i terremotati di Umbria, Marche e Abruzzo nelle baracche...ma quelli non li considera nessuno, non scappano...non hanno manco il mare!!!

Non mi sembra che nessuno sia morto di fame sulle Ong i rifornimenti sono sempre stati fatti, torna in America che è meglio.

La vecchiaia non gli ha portato saggezza! Se ne stesse a casa sua!

In italia tutti possono fare tutto...vorrei vedere Gere fare le stesse cose in: Australia, Russia, Ungheria, tempo di un caffè ed era già arrestato. Un cittadino americano che si intromette negli affari interni di uno stato sovrano, non ha senso?! Arrestatelo punto.

Il nostro Paese è diventato terreno di scorribande, esibizioni e provocazioni di ogni genere... Gere sa bene che nel suo Paese non potrebbe sfidare impunemente le leggi dello Stato. Perché non manifestare negli USA il suo attaccamento alla causa dei profughi? Abbastanza ipocrita

Ma vada a fa n'culo pure lui !!!! Tutti bisognosi che scappano ......
Ma da che ??? OBESI, PALESTRATI, COLLANE D'ORO, I PHONE
Un altro supporter del NWO e l di Soros& co. e delle delinquenti ONG
Farabutti !!!!!!

Per quanto mi riguarda, scusandomi per il linguaggio, può andare a fare in culo insieme a tutte le merde di radical chic che lo sostengono