La provocazione dell'avvocato Taormina: accosta le Sardine alle Brigate Rosse

Ex parlamentare di Forza Italia è conosciuto anche per aver difeso il boia delle Fosse Ardeatine Erich Priebke, Franco Freda. È stato anche sottosegretario all'interno del governo Berlusconi

L'avvocato Carlo Taormina

L'avvocato Carlo Taormina

globalist 17 dicembre 2019

Una provocazione e, roba da querela, visto che ci tratta di persone con nome e cognome che hanno creato un coordinamento.
“Per me le sardine sono un movimento che replica le varie articolazioni comuniste che hanno generato le brigate rosse". 



Lo ha scritto Twitter l'avvocato Carlo Taormina, provocando una sequela di commenti sprezzanti e ironici ma anche diverse frasi di approvazione.


Taormina non è nuovo a prese di posizioni discutibili. Parlamentare di Forza Italia e poi sottosegretario in uno dei governi Berlusconi, Taormina è noto per aver difeso il boia delle Fosse Ardeatine Priebke, il nazista Franco Freda, Mario Placanica, carabiniere accusato dell'omicidio di Carlo Giuliani durante il G8 di Genova del 2001 e tanti altri.


Non sono mancate le reazioni: "Non è colpa sua Taormina. Ma di chi le ha dato in mano lo smartphone", commenta un utente che si definisce di sinistra. "Giù il fiasco", ironizza un altro. "Per me lei ha offeso tantissimi cittadini", osserva più serio un altro ancora. "Fregnaccia stratosferica che circoscrive I limiti intellettivi di un azzeccagarbugli di parrocchia. Punto", si legge in un altro commento.
Ma c'è anche chi fa osservazioni politiche dietrologiche: "Per me è un'esperimento programmato a tavolino da Prodi, Bonaccini e altri piddini e sindacalisti, nato per la paura di perdere l'Emilia, e poi hanno continuato seguendo e insultando Salvini. Bonaccini non ha messo simboli sui suoi manifesti 'apolitici', guarda caso come le sarde...".