Nel tessuto sociale frantumato Renzi è stato il Terminator della sinistra

Il Paese era diverso dalle narrazioni dei Tg che quando sciorinano i dati sull'occupazione fanno infuriare tutti

Il segretario del Pd Renzi

Il segretario del Pd Renzi

Daniela Amenta 5 marzo 2018

Tocca starci, ha votato il 73% degli italiani. Non tutti saranno delinquenti, ognuno con le sue ragioni. E' il Paese reale. E realisticamente è spaventato, viscerale e molto incazzato. Un Paese diverso dalle narrazioni dei Tg che quando sciorinano i dati sull'occupazione fanno infuriare me, figuriamoci un 18enne che non ha mai votato.
Un Paese dove chiudono fabbriche, aziende, spazi di cultura, luoghi di aggregazione, giornali. Dove se perdi il lavoro sei solo con la tua disperazione.
Un Paese dove le paure si alimentano, si gonfiano perché il tessuto sociale si è frantumato. E in questo tessuto sfilacciato Renzi è stato il Terminator di ogni idea di sinistra. Purtroppo il fallimento non sarà soltanto suo. I cocci ce li dividiamo tutti.