M5s salva Salvini dal processo e l'opposizione insorge: "immunità ad poltronam"

Il tradimento dei valori e delle promesse elettorali dei grillini è compiuto. Hano deciso che un governo può non rispettare la legge

Una bandiera M5s in fiamme

Una bandiera M5s in fiamme

globalist 18 febbraio 2019

Visto che la faccia l'avevano persa da tempo si sono dedicati alla poltrona. E l'opposizione di (centro) sinistra, o quel poco che ne rimane in attesa di uscire dal letargo, ha criticato il tradimento dei grillini


Loredana De Petris: il governo vale un'abiura
"Il voto della piattaforma Rousseau salva il ministro Salvini sottraendolo al giudizio della magistratura. Non e' certo una sorpresa. Da un pezzo si era capito che, dopo aver affermato per anni che ci si difende nei processi e non dai processi, i vertici dell'M5s avevano deciso che in questo caso si doveva invece difendere a tutti i costi il vicepremier dal processo e gli iscritti si sono uniformati. Il governo val bene un'abiura. Oggi i pentastellati hanno consacrato un nuovo principio: purché facciano parte del loro governo, i ministri possono agire al di fuori della legge", ha dichiarato la senatrice di LeU Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.
Martina: vogliono solo salvarsi la poltrona
"I vertici 5stelle salvano dal processo il ministro (Salvini, ndr) per salvarsi la poltrona. La fine del movimento è iniziata". Lo ha dichiarato il candidato alla segreteria del Partito democratico Maurizio Martina.
Miceli: M5s ha sdoganato l'immunita ad poltonam
"Di Maio, Casaleggio, Di Battista e Beppe Grillo salvano Salvini dal processo: ecco a cosa è servito aver votato il Movimento 5 stelle, ecco a cosa è servito farli arrivare al governo. La giustizia non è uguale per tutti: dopo la stagione delle leggi ad personam per Berlusconi, ora c'è l'immunità ad poltronam. Il Movimento 5 stelle salva il leader della Lega, l'uomo dei 49 milioni, per salvare le sue poltrone di governo". Lo ha dichiarato il deputato del Partito democratico Carmelo Miceli.