Stadio Roma, De Vito resta in carcere: respinto il ricorso della difesa

Arrestato lo scorso 20 marzo per l'inchiesta sullo Stadio della Roma, l'ex presidente dell'Assemblea Capitolina non sarà scarcerato

Marcello De Vito

Marcello De Vito

globalist 6 aprile 2019
L'ex presidente dell'Assemblea capitolina Marcello De Vito, arrestato per corruzione lo scorso 20 marzo per l'inchiesta 'Rinascimento' sullo Stadio della Roma rimane in carcere: il Tribunale del Riesame ha infatti respinto le istanze presentate dalle difese che chiedevano la scarcerazione. 
Confermata la detenzione in carcere anche per l'avvocato Camillo Mezzacapo. Restano inoltre ai domiciliari l’architetto Fortunato Pititto, legato al gruppo imprenditoriale della famiglia Statuto, e Gianluca Bardelli. Le motivazioni saranno depositate tra 45 giorni.