Mara Carfagna contro Virginia Raggi: "Roma è deturpata, dimettiti"

La deputata di Forza Italia: "l'emergenza rifiuti è davvero arrivata al limite, la tua incapacità non può ricadere sui cittadini"

Mara Carfagna e Virginia Raggi

Mara Carfagna e Virginia Raggi

globalist 19 giugno 2019
La questione rifiuti di Roma è al centro del post polemico scritto da Mara Carfagna su Facebook in cui attacca la sindaca della Capitale Virginia Raggi, accusandola di non saper fare il suo dovere: "Adesso basta, abbiamo avuto fin troppa pazienza. Roma è uno scempio e l'incapacità di un sindaco non può ricadere sui cittadini" si sfoga la Carfagna, che continua: "Nella capitale c'è immondizia ovunque, i topi scorazzano per la città. Bisogna intervenire prima che sia troppo tardi". La Carfagna chiama in causa anche Matteo Salvini e la ministra della Sanità Giulia Grillo, chiedendo che si occupino di Roma e che nominino un commissario straordinario che si occupi della questione rifiuti. "Anche Di Maio - aggiunge la deputata - deve assumersi le sue responsabilità".