Il Pd accusa: "Il direttore del Tg2 spalla al comizio di Salvini contro i media"

Anzaldi critica la presenza di Sangiuliano alla festa della Lega: "Salini deve davvero considerare un vanto aver autorizzato una cosa del genere, che danneggia evidentemente il servizio pubblico"

Sangiuliano al comizio con Salvini

Sangiuliano al comizio con Salvini

globalist 4 agosto 2019

Da quanti anni sentiamo dire che la Rai deve essere libera dai partiti? Ai tempi del sedicente Cambiamento per cose sono anche peggiori di prima.
"Ecco l`indipendenza della Rai dalla politica secondo la Lega di Salvini: il direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano va alla festa del partito a fare la spalla per il comizio finale del segretario, durante il quale Salvini attacca Repubblica, i giornalisti, etc. L'amministratore delegato Salini deve davvero considerare un vanto aver autorizzato una cosa del genere, che danneggia evidentemente il servizio pubblico".


Lo scrive su Facebook il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai, che pubblica un video con le immagini di Sangiuliano alla festa della Lega.
"E nel corso del comizio, il ministro dell`Interno - prosegue Anzaldi - invita tutti i militanti, guarda caso, a guardare proprio il Tg2, dicendo che è il suo tg preferito. Peccato che gli ascolti lo smentiscano. Il Movimento 5 stelle di Fico e Grillo, la redazione, l'Ordine dei giornalisti non hanno nulla da dire?".