Kvyat punito dalla Red Bull: al suo posto Verstappen

Il doppio tamponamento a Vettel nel Gp di Russia, costa caro a Daniil Kvyat, messo in panchina dalla Red Bull: in Spagna corre Verstappen.

Daniil Kvyat

Daniil Kvyat

globalist 5 maggio 2016

Incredibile decisione della Red Bull, che ha "messo in panchina" (per usare un'espressione calcistica) Daniil Kvyat, il pilota che ha tamponato per ben due volte la Ferrari di Sebastian Vettel nel Gran Premio di Sochi, in Russia. Nel prossimo appuntamento con la Formula Uno, la vettura della Red Bul srà guidata dall'olandese della Toro Rosso Max Verstappen.

Il team di Milton Keynes ha fatto sapere a sua decisione tramite una nota, firmata da Christian Horner, team principal della scuderia: "Max ha dimostrato di essere un talento straordinario e le sue prestazioni alla Toro Rosso sono state impressionanti e siamo lieti di potergli dare l'opportunità di correre per la Red Bull. Ci troviamo nella posizione privilegiata di avere 4 piloti tra Red Bull e Toro Rosso tutti sotto contratto a lungo termine, possiamo fare degli interscambi con flessibilità. Kvyat continuerà il suo lavoro di sviluppo alla Toro Rosso, in una squadra che gli è familiare. Avrà l'opportunità di ritemprarsi e mostrare tutto il suo potenziale".