Raggi e Di Maio festeggiano le Olimpiadi dopo averle silurate e il web insorge: "dovete solo tacere"

Il M5s ha condotto una lunga battaglia per impedire le Olimpiadi a Roma e adesso festeggiano quelle a Milano cercando di salire sul carro del vincitore

Virginia Raggi e Luigi Di Maio

Virginia Raggi e Luigi Di Maio

globalist 24 giugno 2019
È certamente una grande notizia quella delle Olimpiadi Invernali 2026 che si svolgeranno a Milano e a Cortina, ma ovviamente la sola parola Olimpiadi riporta alla memoria di tutti la durissima battaglia condotta dalle amministrazioni a cinque stelle contro le Olimpiadi nel nostro paese. La vittoria di Milano e Cortina è stata però accolta con giubilo dai cinque stelle, in primis Virginia Raggi e Luigi Di Maio, proprio loro che si erano scagliati contro lo spreco che avrebbero rappresentato le Olimpiadi. 
E sui social è immediatamente partita la sassaiola, specie da parte dei cittadini romani inferociti per vedere le Olimpiadi strappate e celebrate invece a Milano. Ma soprattutto, il salire sul carro del vincitore dei cinque stelle sta scatenando una cascata di insulti verso il sindaco della Capitale, che su twitter ha scritto: "Olimpiadi invernali del 2026 si faranno in Italia. Complimenti a tutti coloro che hanno lavorato per questo risultato. Congratulazioni ai colleghi sindaci Sala e Ghedina, buon lavoro". Le fa eco Luigi Di Maio che in una nota scrive: "I Giochi Olimpici e Paralimpici invernali del 2026 si terranno in Italia, a Milano e Cortina. Potremo vedere da vicino i nostri campioni, ammirare la fiaccola accesa. Lo sport è una cosa straordinaria. Ed oggi è una giornata importante, proprio perché ha vinto lo sport, la sua purezza e l'entusiasmo di un intero Paese, lontano da ogni logica di potere, lontano da ogni interesse. L'Italia saprà dare il meglio di sé e saprà vincere come fa ogni volta che gioca da squadra".