"Al posto di Bonucci ci potrebbe andare Astori": il lapsus dei conduttori a Telelombardia

Orfeo Zanforlin e Gianmarco Piacentini, parlando del calcio mercato, volevano riferirsi al laziale Acerbi. Poi si sono scusati

La trasmissione a Telelombardia

La trasmissione a Telelombardia

globalist 1 luglio 2019

Un lapsus, evidentemente. Ma un lapsus di quelli che lasciano il segno perché prima l’ha detto uno e l’altro gli è andato dietro.



Imbarazzo negli studi di Telelombardia, dove i due giornalisti Orfeo Zanforlin e Gianmarco Piacentini, parlando del calcio mercato, hanno sostenuto che al posto di Bonucci, alla Juventus, poteva essere schierato Astori, che in realtà è tragicamente scomparso il 4 marzo 2018. 
Uno sbaglio.


I due si riferivano ad Acerbi, centrale della Lazio e reduce da un ottimo campionato.
Successivamente si sono resi conto della gaffe e hanno chiesto scusa. Ma, ovviamente, si è trattato solamente di un lapsus galeotto. Nessuna malizia.