Mihajlovic malato: a Bologna i tifosi vanno in processione alla Madonna di San Luca

In centinaia hanno partecipato al pellegrinaggio al Santuario con lo striscione "Sinisa c'è". Una messa celebrata da Don Vittorio Fortini a sostegno anche degli altri malati

Corteo per Sinisa Mihajlovic

Corteo per Sinisa Mihajlovic

globalist 21 luglio 2019

I tifosi del Bologna (mentre i tifosi della Lazio sono lontani fisicamente ma con il cuore vicino a uno dei loro idoli intramontabili) si stringono, ancora una volta, attorno a Sinisa Mihajlovic, che si sta sottoponendo al trattamento chemioterapico per curare la leucemia.
Centinaia di sostenitori rossoblù hanno dato vita a un pellegrinaggio al Santuario della Madonna di San Luca come riferisce Il Resto del Carlino. Qui molti supporter felsinei hanno partecipato alla Messa celebrata da Don Vittorio Fortini.


Presente anche Arianna Rapaccioni, moglie dell'allenatore serbo. 
Prima della funzione religiosa è stato steso lo striscione "Sinisa c'è" nel portico del Santuario. Ad organizzare tutto, tramite un evento su Facebook, Damiamo Matteucci, tifoso della squadra emiliana: "Non mi aspettavo una risposta simile, Il nostro messaggio è arrivato a tutta Bologna. A Mihajlovic e a tutti i malati come lui va il nostro sostegno morale e spirituale".