Michael Schumacher a Parigi per una cura sperimentale

Il pilota, vittima di un terribile incidente nel 2013, starebbe meglio dal 2018. Si trova a Parigi per una cura a base di cellule staminali

Michael Schumacher

Michael Schumacher

globalist 9 settembre 2019

Le Parisien ha informato che il pilota Michael Schumacher, dal 29 dicembre 2013 in condizioni critiche a causa di un incidente sugli sci, è arrivato a Parigi all'ospedale Georges Pompidou per una cura definita 'top secret'. 
La barella del pilota di F1 è arrivata a Parigi accolta dal capo del dipartimento di Terapia cellulare in patologie cardiovascolari, un luminare che è anche pratico di riprogrammazione di cellule staminali, nonché presidente del Consigli d’amministrazione dell’Istituto del cervello e del midollo spinale.
Il trattamento dovrebbe cominciare martedì mattina: si tratterebbe, rivela il quotidiano francese, dell'infusione di cellule staminali affinché si diffondano nell'organismo con lo scopo di ottenere un'azione antiffiamatoria sistematica. 
Da circa un anno si rincorrono notizie sulle condizioni migliori di Schumacher. Lo scorso 20 dicembre il pilota sarebbe stato portato in elicottero nella villa di famiglia a Maiorca.