Balotelli contro gli ultras fascisti del Verona: "Siete piccoli esseri"

L'attaccante del Brescia e della Nazionale replica ai veronesi che lo hanno accusato di aver infangato la città

Mario Balotelli

Mario Balotelli

globalist 4 novembre 2019
Lui replica duro ai razzisti che lo hanno insultato e che per bocca del loro leader (che è un dirigente di Forza Nuova) lo hanno accusato di non essere un vero italiano e di aver denunciato qualcosa di falso.
"Qua amici miei non c'entra più il calcio, state facendo riferimento a situazioni sociali e storiche più grandi di voi, piccoli esseri. Qua state impazzendo ignoranti... Siete la rovina. Però quando Mario faceva, e vi garantisco farà ancora gol per l'Italia vi stava bene vero? Le persone così vanno 'radiate' dalla societa', non solo dal calcio. Basta mandare giù ora, basta lasciare stare".
 E' questo il nuovo sfogo via Instagram di Mario Balotelli dopo gli ululati allo stadio e le parole del capo ultras del Verona.