Orrore, la marina del Marocco spara su un barcone di migranti, 16enne ferito

L'episodio si è verificato tra Larache e Asilah, davanti alle coste occidentali del Paese.

Migranti nel Mediterraneo

Migranti nel Mediterraneo

globalist 10 ottobre 2018

Una nave della guardia costiera marocchina ha aperto il fuoco per bloccare un barcone che trasportava 60 migranti al largo di Gibilterra, ferendo un ragazzo di 16 anni. L'episodio si è verificato tra Larache e Asilah, davanti alle coste occidentali del Paese. Fonti militari smentiscono che il giovane sia stato ferito. Dall'imbarcazione della Marina sarebbero partiti solo "spari in aria".


Notizia in aggiornameto