Ennesima strage di migranti: 45 morti a largo del Marocco

Lo riferisce l'attivista spagnola Helena Maleno, a capo di una ong che ha sede a Tangeri. I naufraghi cercavano di raggiungere la Spagna

Migranti naufraghi in mare

Migranti naufraghi in mare

globalist 14 marzo 2019

L'ennesima strage della disperazione: quarantacinque migranti sono morti nel naufragio della loro imbarcazione nel Mediterraneo mentre stavano tentando di raggiungere la Spagna. Lo riferisce l'attivista spagnola Helena Maleno, a capo di una ong che ha sede a Tangeri.
Una fonte ufficiale del Marocco parla di 21 migranti soccorsi dalla Marina marocchina ma non conferma le vittime.


La stessa fonte riferisce che le persone soccorse provengono tutte da paesi sub-sahariani e quando sono stati presi a bordo dalla nave della Marina, a nord di Nador, erano in gravi condizioni.