Brexit, i laburisti delusi dalla May: "Non offre alcun compromesso"

La premier aveva avviato un dialogo con Corbyn fautore di un'uscita soft dall'Unione europea. Ma non sembra disposta a cambiare molto

Theresa May e Jeremy Corbyn

Theresa May e Jeremy Corbyn

globalist 5 aprile 2019
Ancora imbrigliati, nonostante l'ìapertura all'opposizione era apparsa una carta per arrivare ad un accordo, anche se il Labour vuole un'uscita dall'0Unione europa 'soft': al terzo giorno di incontri, rischia di chiudersi con un nulla di fatto il tentativo di compromesso tra il governo di Theresa May e i Laburisti di Jeremy Corbyn, per uscire dallo stallo politico della Brexit.
"Siamo delusi dal fatto che il governo non abbia offerto alcun vero cambiamento o compromesso", affermano i Laburisti in una nota.
"Chiediamo al primo ministro di proporre autentiche modifiche al suo accordo nel tentativo di trovare un'alternativa che possa ottenere il sostegno del Parlamento e riunisca il Paese", si legge nella nota diffusa dai media britannici.