Sconfigge un cancro al quarto stadio: la piccola Molly Hughes commuove il web

La bimba ha vinto la sua sfida dopo 15 mesi di terapia. E ora festeggia la remissione del neuroblastoma diagnosticatole a 5 mesi

Molly Hughes

Molly Hughes

globalist 5 aprile 2019
Le avevano diagnosticato un cancro a soli cinque mesi d'età, ma la sua voglia di vivere e la bravura dei medici sono riuscite a salvarla. La storia della piccola Molly Hughes è da brividi: dopo aver scoperto la presenza un neuroblastoma al quarto stadio, la bimba si è sottoposta a una terapia estenuante lunga 15 mesi e a cinque cicli di chemioterapia. Alla notizia della guarigione "l'ho abbracciata forte forte per almeno cinque minuti", ha detto la madre, Chelsea Hughes.
La sua famiglia, che vive nello Stato americano del Kentucky, l'ha soprannominata"Molly Strong" (Molly la forte") per la caparbietà dolce e incosciente con la quale ha affrontato la malattia. E ora festeggia il traguardo della remissione del tumore. "I am in remission" ("sono in remissione") recita il cartello che la piccola tiene in mano in un video in cui ringrazia tutti per l'affetto e il supporto dimostrati.
Anche se ha perso l'udito, Molly sta tornando a vivere una vita normale e spensierata. "Non sta un attimo ferma, dal momento in cui si alza finché non torna a letto. E' semplicemente scatenata, piena di energia come lo sono tutti i bambini", ha raccontato la mamma.