Harry 'traditore della razza' per aver sposato una nera: condannati due nazisti

Michal Szewczuk, 19 anni e Oskar Dunn-Koczorowski, 18 anni, facevano parte di un gruppo estremista chiamato Sonnenkrieg Division.

MInacce dei naonazisti contro il principe Harry

MInacce dei naonazisti contro il principe Harry

globalist 18 giugno 2019
Odiatori seriali, razzisti e profondamente di estrema destra: due giovani neonazisti, che su Internet incitavano ad attacchi contro il principe Harry, sono stati condannati per terrorismo, rispettivamente a 18 mesi e quattro anni di carcere. Michal Szewczuk, 19 anni, residente a Leeds, e Oskar Dunn-Koczorowski, 18 anni, di West London, facevano parte di un gruppo estremista chiamato Sonnenkrieg Division.
Il sito Internet del gruppo, controllato da due imputati, usava un violento linguaggio estremamente razzista, misogino e antisemita, esortando fra l'altro a sparare al principe Harry considerato un "traditore della razza" per aver sposato Meghan Markle, la cui madre è afro-americana.
I due sono stati arrestati in dicembre dopo un'inchiesta della Bbc sul loro gruppo neonazista. Considerato dalla polizia uno dei gruppi più radicali dell'estrema destra britannica, Sonnekrieg Division usa Internet per esagerare la sua importanza anche se è stato creato da un piccolo numero di persone, sottolinea l'emittente britannica. La sua ideologia neonazista contiene richiami esoterici e al satanismo, e punta al collasso della civilizzazione per creare una società di guerrieri nazisti.