Trump (quello che separa genitori e figli migranti) elogia Conte: "Spero resti premier"

Dal miliardario xenofobo della Casa Bianca un tweet a sostegno del presidente del consiglio. E subito dopo elogi a Bolsonaro...

Donald Trump e Giuseppe Conte

Donald Trump e Giuseppe Conte

globalist 27 agosto 2019
Un segnale. Quanto importante e gradito dipende dai punti di vista. Perché è l’elogio di un miliardario xenofobo, spacciatore di odio, che separa i bambini dai genitori migranti e che negli stessi minuti si è speso per elogiare il fascista xenofobo e sessista Jair Bolsonaro, discusso e volgare presidente del Brasile, reduce da squallidi attacchi alla moglie di Macron.
Ora Gli Stati Uniti auspicano che Giuseppe Conte resti il presidente del Consiglio del governo italiano. Lo ha detto il presidente Donald Trump, che ha pubblicato un post su Twitter. Con un piccolo errore di ortografia, visto che il capo dell'esecutivo uscente è stato chiamato 'Giuseppi'.
"Le cose cominciano a mettersi bene per il rispettato primo ministro della Repubblica italiana, Giuseppi Conte. Ha rappresentato con forza l'Italia al G-7", ha scritto l'inquilino della Casa Bianca sul social network, "Ama molto il suo Paese e lavora bene con gli Stati Uniti. È un uomo di grande talento che spero rimanga primo ministro!".