Il Senato blocca Trump: non può attaccare l'Iran senza l'approvazione del Congresso

Ma Trump ha già bollato la risoluzione come 'un segno di debolezza' e ha minacciato di porre il veto presidenziale. E in quel caso l'avrebbe vinta, probabilmente, lui.

Trump

Trump

globalist 13 febbraio 2020
Il Senato americano ha appena approvato una risoluzione che limita i poteri di Donald Trump di lanciare attacchi contro l'Iran senza l'approvazione del Congresso: la risoluzione è passata con 55 voti a favore e 45 contrari. Ora la misura deve passare alla Camera, ma l'approvazione è praticamente certa. 
Trump ha già minacciato di porre il veto alla misura che su Twitter ha definito "un segno dei debolezza". In questo caso è difficile che il Congresso possa ottenere la maggioranza di due terzi necessaria per superare lo stop presidenziale.
La risoluzione sull'Iran è stata approvato nell'ambito delle preoccupazioni per una escalation militare con Teheran dopo che gli americani hanno ucciso il mese scorso a Baghdad il generale iraniano Qassem Soleimani.