L'inverno è finito anche a San Pietroburgo: le marmotte dello zoo si svegliano in anticipo dal letargo

I cambiamenti climatici non risparmiano flora e fauna a nessuna latitudine: il video arriva dalla pagina Instagram del Leningradsky Park

Marmotta

Marmotta

globalist 13 febbraio 2020

Sveglia anticipata anche per le marmotte del Leningradsky Zoopark di San Pietroburgo. Le temperature di questo caldo inverno, infatti, le hanno risvegliate dal letargo e fatte uscire dalle loro tane come se fosse già arrivata la primavera. Altra conseguenza del cambiamento climatico in atto, che non risparmia nessuno, flora e fauna, a nessuna latitudine. Il filmato del risveglio del roditore è stato annunciato su Instagram dall'ente con un video. "Mai successo prima", il commento degli addetti.




 





 


Lo staff del parco, a sorpresa, ha trovato così le due marmotte della steppa, Izhorik e Agostino, all'esterno del loro rifugio. Mai accaduto prima d'ora a metà febbraio.


"Per fare un confronto, - affermano dallo zoo, - l'anno scorso, le marmotte sono uscite dal letargo alla fine di marzo; nel 2018 solo all'inizio di aprile".