Il 'bufalaro' Saolini si finge una 'Sardina' e diffonde fake news: "Siamo pagati per andare contro Salvini"

Il bufalaro per hobby, come lui si è definito, Gian Marco Saolini, inventa un'altra bufala che però prende immediatamente piede su Facebook

Gian Marco Saolini

Gian Marco Saolini

globalist 21 novembre 2019
Gian Marco Saolini di professione è un bufalaro. Interpretando ogni giorno un personaggio diverso (un marinaio della Sea Watch, il medico di Nadia Toffa, un giudice di Sanremo 'costretto' a votare Mahmood) è un 'avvelenatore di pozzi' - come lo ha definito Enrico Mentana - che soffia sul fuoco della credulità della gente per portare scompiglio e divertirsi delle sue malefatte. 
Stavolta al centro del suo nuovo video bufala (perché la cosa più triste di questo personaggio è che la gente continua effettivamente a credergli) sta il movimento delle Sardine. Saolini, interpretando stavolta uno degli organizzatori, sostiene di essere "stato pagato per organizzare la manifestazione". 
In moltissimi, come da copione, non hanno capito che Saolini stava scherzando e sono tantissime le minacce, anche di morte, ai ragazzi scesi in piazza.