Delrio e Marcucci sconfessano Calenda: "il lavoro di Anzaldi è encomiabile"

Calenda aveva definito Anzaldi un 'picchiatore mediatico' in merito a una polemica con Gad Lerner

Michele Anzaldi

Michele Anzaldi

globalist 5 giugno 2019
Il Capogruppo del Pd alla Camera Graziano Delrio ha voluto dimostrare vicinanza a Michele Anzaldi, membro della Commissione di Vigilanza Rai, per l'azione politica svolta in difesa della libertà di informazione contro quella che chiama una "occupazione" da parte della maggioranza del servizio pubblico.
A dimostrazione, Delrio parla della nomina di Roberto Poletti, ex direttore di Radio Padania e biografo ufficiale di Matteo Salvini, a conduttore della trasmissione Uno Mattina. 
Inoltre, in seguito agli attacchi prima di Carlo Calenda, che ha definito Anzaldi 'picchiatore mediatico', e di Francesco Giro, anche il presidente dei senatori del Pd Andrea Marcucci ha scritto su twitter un messaggio di solidarietà per Anzaldi: "Ho grande stima del collega Michele Anzaldi che è un parlamentare attento, scrupoloso, puntuto. Il lavoro che ha fatto e sta facendo alla vigilanza Rai è encomiabile". 
Calenda era intervenuto in merito a una polemica iniziata da Gad Lerner, che aveva twittato che anche se ringraziava Anzaldi per le belle parole sulla sua nuova trasmissione L'Approdo, non dimenticava di quando lo stesso Anzaldi lo aveva attaccato per la sua trasmissione 'Islam Italia' e aveva anche detto "Lerner è per giunta ebreo", come ricorda lo stesso giornalista su twitter.