Inebriata dai saluti romani Meloni promette: "Altre manifestazioni contro il governo"

La capa di Fratelli d'Italia: "Noi continueremo a fare le manifestazioni di piazza e opposizione in Parlamento ma poi dobbiamo disegnare un'altra Italia"

Saluti fascisti alla manifestazione di Meloni, Salvini e CasaPound

Saluti fascisti alla manifestazione di Meloni, Salvini e CasaPound

globalist 13 settembre 2019
Che dire? Forse è rimasta inebriata dai saluti romani che sfacciatamente sono stati fatti davanti al Parlamento.
Così Giorgia Meloni ha promesso: “Fdi organizzerà altre manifestazioni per mandare a casa il governo. Ho preso i voti per stare nel centrodestra - ha premesso Meloni - e alle consultazioni con il presidente Mattarella ho detto che si doveva andare a votare. Non ho condiviso la scelta di Salvini di tornare indietro rispetto all'apertura della crisi e proporre la premiership a Di Maio e dire che Di Maio aveva lavorato bene. Di Maio ha fatto il ministro dello Sviluppo economico: al Mise sono aperti 280 tavoli di crisi aziendali e non ne ha risolto nemmeno uno. Per me Di Maio non ha lavorato bene".
"Sono contenta però che oggi anche la Lega sia tornata all'opposizione della sinistra, perché per me i Cinquestelle sono sempre stati di sinistra esattamente come il Pd, così come sono felice se Forza Italia rimanga all'opposizione della sinistra invece di fare altro", ha continuato Meloni.
"Ora abbiamo una fase difficile di fronte ma io penso che questo governo andrà a casa prima di quanto si possa immaginare. Bisogna però costruire un'alternativa. Dopo la manifestazione in piazza Montecitorio, noi continueremo a fare le manifestazioni di piazza e opposizione in Parlamento ma poi dobbiamo disegnare un'altra Italia", conclude la presidente di Fdi.